ibani masque

Frontalieri e coronavirus

Questa pagina raccoglie le informazioni utili ai lavoratori frontalieri nel quadro delle misure adottate dalla Svizzera e dalla Francia per combattere l'epidemia di coronavirus COVID-19.

Ultimo aggiornamento: 18.01.2021

In questa pagina troverete lo stato attuale delle misure in vigore in Svizzera per lottare contro l'epidemia di COVID-19.

Attività attualmente autorizzate

  • Tout commerce vendant des biens de consommation courante. Pas d'horaire d'ouverture réduit pour ces commerces. Sont considérés comme biens de consommation courante :
    • Prodotti alimentari (freschi e secchi)
    • Articoli di drogheria e igiene
    • Articoli da tavola
    • Prodotti di pulizia e manutenzione
    • Giornali e riviste
    • Cartoleria
    • Fiori e piante
    • Costruzzioni e giardinaggio
    • Materiale fotografico
    • Pezzi di ricambio e accessori elettrotecnici (batterie, ecc.)
    • Calzetteria, biancheria intima e vestiti per neonati
    • Alimenti e prodotti per l'igiene degli animali
  • Stazioni di servizio
  • Edicole
  • Ristoranti aziendali, mense scolastiche, ristoranti di hotel
  • Restauro da portare via

Attività attualmente vietate

I negozi e le attività elencate di seguito sono chiusi fino alla fine di febbraio 2021.

  • Negozi che non vendono beni di consumo corrente (ritiro di ordini autorizzati)
  • Ristoranti e bar
  • Discoteche e locali notturni
  • Istituti culturali (musei, cinema, zoo, ecc.)
  • Impianti sportivi (fitness, piscine, piste di pattinaggio, sport di contatto, ecc.)
  • Aree ricreative
  • Qualsiasi evento

Telelavoro

Il telelavoro è obligatoire dal 18 gennaio 2021 quando ragionevolmente possibile. Il datore di lavoro deve mettere a disposizione del dipendente tutti gli strumenti necessari per svolgere il proprio lavoro a domicilio, ma non è tenuto a partecipare alle spese della casa (elettricità, connessione Internet, affitto, ecc.).

Per chi non può fare il telelavoro, troverete tutte le informazioni sulle misure di protezione sul lavoro sul sito web dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Raduni

  • Privati: max. 5 persone
  • Pubblico: max. 5 persone
  • Sport e cultura: max. 5 persone (eccezioni per i minori di 16 anni)

Coprifuoco in Italia

È vietato spostarsi in Italia dalle 22h00 alle 05h00, fino al 5 marzo 2021. Ai lavoratori frontalieri è consentito muoversi dentro e fuori la propria città / regione per esigenze di lavoro.

Frontiera e circolazione

Tutte le dogane svizzere sono aperte. Solo le persone provenienti dalla Gran Bretagna e del Sudafrica sono attualmente vietato entrare nel territorio.

L'elenco delle persone che devono essere messe in quarantena quando si entra in Svizzera può essere trovato sul sito web dell'UFSP.

Scuole

L'insegnamento in Svizzera si svolge in aula nelle scuole obbligatorie e nelle palestre.

L'insegnamento è impartito a distanza nelle università, a parte nel caso di corsi che non possono essere impartiti a distanza (laboratorio, ecc.).

Misure cantonali

Ecco l'elenco delle pagine web che raccolgono le informazioni sulle misure del cantone di:

Aree sciistiche

L'autorizzazione all'apertura dei comprensori sciistici dipende da ogni autorità cantonale. Le aree sciistiche aperte offrono generalmente la ristorazione a prevalere sulle piste.

Salari, disoccupazione a breve termine e RHT

Se il vostro datore di lavoro vi fa telelavorare da casa, continuerete a ricevere normalmente il vostro stipendio.

Se non è possibile il telelavoro, ma il vostro datore di lavoro vi fa comunque restare a casa, continuerete anche a ricevere normalmente il vostro stipendio.

Se il vostro datore di lavoro ha sospeso la vostra attività, è obbligato per legge a continuare a pagarvi almeno l'80% del vostro salario. Molti datori di lavoro ricaricano il restante 20% in modo che i loro dipendenti non ne risentano.

Ulteriori informazioni sul sito web della Segreteria di Stato dell'economia

Congedo per malattia

Se avete contratto il coronavirus o qualsiasi altra malattia che può portare a un'interruzione del lavoro, continuerete a ricevere il salario e le prestazioni secondo il Codice delle obbligazioni e l'assicurazione contro la perdita di guadagno stipulata dal vostro datore di lavoro.

Ricordate che siete tenuti a informare immediatamente il vostro datore di lavoro in caso di malattia.


Informazioni su ibani

ibani è un servizio di cambio valuta online che permette di effettuare bonifici bancari in diverse valute ad un costo inferiore rispetto a quello della vostra banca o del vostro ufficio di cambio.

Ulteriori informazioni

Ricevi la nostra prossima guida via e-mail

Non perdere il nostro prossimo articolo su come vivere e lavorare in Svizzera e riceverlo direttamente nella vostra e-mail!

Iscriviti

Avete una domanda?

Le nostre FAQ raccolgono le domande più frequenti poste dai nostri utenti. La vostra domanda avrà sicuramente una risposta!

Andate alle FAQ

Se non trovate la risposta che cercate, il nostro team vi aiuterà via e-mail, al telefono (dal lunedì al venerdì, dalle 09h00 alle 18h00), su Facebook o Twitter.

Torna al blog