ibani masque

Frontalieri e coronavirus

Informazioni utili per i lavoratori transfrontalieri in arrivo in Svizzera durante l'epidemia di coronavirus COVID-19.

Ultimo aggiornamento: 25.05.2020

A seguito delle misure adottate dalle autorità per combattere l'epidemia di COVID-19 e più specificamente gli stati di emergenza dichiarati in Svizzera e in Italia, di seguito si riporta una sintesi della situazione dei lavoratori frontalieri e dell'entrata/uscita alla dogana franco-svizzera.

Chiusura degli uffici di cambio a Ginevra

Aggiornamento del 24 aprile: una settimana dopo l'annuncio della chiusura degli uffici di cambio, il Cantone di Ginevra ha fatto marcia indietro e li ha autorizzati ad aprire nuovamente.

Per liberarvi da qualsiasi dipendenza da queste decisioni e contro-decisioni, per evitare viaggi non indispensabili e per evitare inutili contatti con il denaro contante, continuiamo a raccomandarvi di cambiare denaro online con ibani (e di risparmiare sul tasso di cambio, che è più vantaggioso rispetto alle banche o agli uffici di cambio).

Aggiornamento del 20 aprile: il Cantone di Ginevra ha annunciato la chiusura degli uffici di cambio venerdì 17 aprile, secondo le istruzioni della Confederazione.

Se prima ci andavate per cambiare CHF-EUR, ora è l'occasione per cambiare online con ibani con tassi più vantaggiosi rispetto agli uffici di cambio o alle banche.

Chi lavora et chi no?

Le autorità hanno adottato misure per bloccare l'attività di molti negozi e imprese, rivolgendosi in particolare a quelli accessibili al pubblico.

Di seguito trovate un elenco di tutte le attività vietate fino a nuovo avviso e di quelle che possono continuare ad operare (fonte: Ufficio federale della sanità pubblica).

Activities authorized again starting 8 June 2020

  • Secondary and tertiary schools as well as professional schools
  • Swimming pools
  • Gatherings of more than 5 persons
  • Theaters and cinemas
  • Zoos, botanical gardens and mountain lifts

Activities authorized again starting 11 May 2020

The Swiss Federal Council has reduced extraordinary measures under certain conditions, and as a result the following activities have been added to the 27 April's list of authorized activities starting 11 May 2020 (Source):

  • Travel agencies
  • Recreational sports activities not involving physical contact by individuals and in groups of up to 5 people (including coach, trainer or supervisor)
  • Classroom teaching of up to 5 people, including the teacher at upper secondary schools, higher education and other educational institutions (driving school, language schools)
  • Exams at educational institutions
  • Shops and markets
  • Museums, libraries and archives (excluding reading rooms)
  • Restaurants, bars and pubs under the condition of groups of maximum 4 persons or families with children. Customers must be seated.

Attività che saranno nuovamente consentite a partire dal 27 aprile 2020

  • Professionisti sanitari che forniscono servizi non urgenti: studi medici, fisioterapisti, osteopati, terapisti occupazionali, dietisti, ostetriche, agopuntori, ottici, igienisti dentali, psicoterapeuti, omeopati, podologi, terapisti di medicina cinese, ecc.
  • Negozi di fai da te e giardinaggio, centri di giardinaggio e negozi di fiori
  • Parrucchieri, massaggi, cosmetici e tatuaggi

Attività vietate a partire dal 16 marzo 2020

  • Uffici di cambio
  • Tutte le aziende di presenza non incluse nell'elenco delle eccezioni riportato di seguito
  • Ristoranti
  • Bar e discoteche
  • Mercati
  • Mercati
  • Biblioteche
  • Cinema
  • Sale da concerto
  • Teatri
  • Teatri
  • Centri sportivi, club e fitness
  • Piscine
  • Centri benessere
  • Stazioni sciistiche
  • Giardini botanici, zoo e parchi animali
  • Servizi erotici
  • Rifugi

Attività autorizzate

  • Qualsiasi impresa commerciale (uffici, fabbriche, officine, ecc.)
  • Cantieri (Aggiornamento 19.03.2020: vietato a Ginevra dal 19.03.2020, parzialmente vietato a Vaud)
  • Ospedali, cliniche
  • Farmacie, negozi di ottica e di altri dispositivi medici
  • Negozi di alimentari, macellerie, panetterie
  • Chioschi
  • Stazioni di servizio
  • Ristoranti da asporto, mense e consegne di pasti
  • Ristoranti dell'albergo
  • Hotel, motel, ostelli della gioventù
  • Uffici postali
  • Punti vendita degli operatori di telecomunicazioni
  • Banche
  • Stazioni e trasporti pubblici
  • Servizi di manutenzione e riparazione dei veicoli
  • Governo generale
  • Istituzioni sociali

Telelavoro

Se lavorate per un datore di lavoro che ha il diritto di rimanere aperto secondo le liste di cui sopra, ma il vostro lavoro può essere svolto da casa, il vostro datore di lavoro normalmente non ha il diritto di rifiutarvi il telelavoro e dovrebbe persino incoraggiarvi a utilizzarlo e a mettere in atto i mezzi necessari per farlo.

Fonte: Ufficio federale della sanità pubblica

Frontiere e traffico

May 13 update:

Border crossings to and from Germany, Austria and France should be authorized again starting 15 June 2020.

April 20 update: le autorità ginevrine e francesi hanno annunciato la riapertura parziale di alcuni posti di frontiera nell'area di Ginevra. Alcuni di essi hanno orari di apertura specifici, informazioni dettagliate sono disponibili sul sito web della dogana Svizzera:

La Svizzera ha reintrodotto i controlli doganali con l'Italia il 13 marzo e con la Francia e la Germania il 16 marzo.

Per rendere possibili queste misure, molti piccoli valichi di frontiera sono stati chiusi in modo da concentrare le risorse doganali sui principali punti di attraversamento.

Elenco completo dei punti di attraversamento aperti e chiusi

Mappa dei posti di frontiera aperti e chiusi nell'area di Ginevra:

Map of open and closed border posts in the Geneva region

Chi può entrare in Svizzera?

  • Persone che lavorano in Svizzera
  • Cittadini svizzeri
  • Titolari di un permesso di soggiorno svizzero (permesso B, C, G, ecc.)
  • Persone in transito (in viaggio attraverso la Svizzera verso un altro Paese)
  • Traffico merci
  • Nationals from an EU or EFTA state with an announcement document (for professional activities or services up to 90 days per year) can enter Switzerland up to one day before starting a job or assignment
  • People with a family emergency explained with this document
  • Accompanied children going to a Swiss school
  • People accompanying a person who is allowed to enter Switzerland and who needs a special care can be authorized to drop or pick a person at the airport. Evidence of need of special care will be required.
  • It is possible to drop or pick someone directly into the French sector of Geneva airport (more info)

Assistenti di cure

Gli assistenti di cure possono richiedere un badge "Covid-19 priority employee" al loro datore di lavoro per utilizzare una corsia preferenziale per attraversare la dogana.

  • Dogana di Bardonnex: attraversamento della corsia del PL, a destra della piattaforma.
  • Dogana Thônex-Vallard: attraversare la corsia del carpooling, a sinistra della piattaforma.
  • Aggiornamento 19.03.2020: dogana di Boncourt: dogana interamente riservata al personale medico.

Quali documenti devo portare con me?

11 May update:

Starting May 11, France has restablished free circulation without the need for documents for trips below 100 km. Trips above that limit are possible in case of urgent, family or professional situations using that document.

Per i frontalieri che attraversano il confine franco-svizzero per lavorare è sufficiente il permesso di lavoro e la carta d'identità per la dogana Svizzera (fonte: Segreteria di Stato della migrazione).

Se siete in attesa di ricevere il nuovo permesso, portate con voi il vostro contratto di lavoro.

Poiché in Francia è vietato viaggiare, in caso di controllo, è necessario presentare i seguenti documenti alla polizia / dogana francese in caso di controllo per giustificare il viaggio (fonte: Ministero dell'Interno):

  • Dovete compilare e portare con voi il vostro certificato di viaggio eccezionale (link al documento PDF)
  • Dovete far compilare al vostro datore di lavoro svizzero e portare con voi la vostra prova di viaggio d'affari (link al documento PDF)

Salari, disoccupazione a breve termine e RHT

Se il vostro datore di lavoro vi fa telelavorare da casa, continuerete a ricevere normalmente il vostro stipendio.

Se non è possibile il telelavoro, ma il vostro datore di lavoro vi fa comunque restare a casa, continuerete anche a ricevere normalmente il vostro stipendio.

Se il vostro datore di lavoro ha sospeso la vostra attività, è obbligato per legge a continuare a pagarvi almeno l'80% del vostro salario. Molti datori di lavoro ricaricano il restante 20% in modo che i loro dipendenti non ne risentano.

Ulteriori informazioni sul sito web della Segreteria di Stato dell'economia

Congedo per malattia

Se avete contratto il coronavirus o qualsiasi altra malattia che può portare a un'interruzione del lavoro, continuerete a ricevere il salario e le prestazioni secondo il Codice delle obbligazioni e l'assicurazione contro la perdita di guadagno stipulata dal vostro datore di lavoro.

Ricordate che siete tenuti a informare immediatamente il vostro datore di lavoro in caso di malattia.

Assistenza all'infanzia

Se non siete riusciti a trovare una soluzione per la cura dei vostri figli dopo la chiusura delle scuole e dovete rimanere a casa per occuparvi di loro, dovete informare il vostro datore di lavoro e continuerete a ricevere il salario e le prestazioni secondo il Codice delle obbligazioni e l'assicurazione contro la perdita di guadagno stipulata dal vostro datore di lavoro.

Trasporto pubblico

I trasporti pubblici svizzeri continuano a funzionare, anche se vengono annunciate molte restrizioni e riduzioni di servizio. In ogni caso, è fortemente sconsigliato l'uso dei mezzi pubblici, soprattutto nelle ore di punta, in quanto è un terreno fertile per la contaminazione.

I trasporti su percorsi puramente turistici senza funzione di servizio, le corse speciali e storiche sono sospese.

Ulteriori informazioni sul sito web delle FFS

Ulteriori informazioni sul sito web del Léman Express

Ulteriori informazioni sul sito web della CGN

Eventi pubblici e privati

Di fronte all'aumento esponenziale del numero di casi di COVID-19 sul suo territorio, il governo svizzero ha vietato fino a nuovo avviso le manifestazioni pubbliche o private, comprese quelle sportive e le attività associative, ad eccezione delle sepolture, che restano limitate alla ristretta cerchia familiare.


Informazioni su ibani

ibani è un servizio di cambio valuta online che permette di effettuare bonifici bancari in diverse valute ad un costo inferiore rispetto a quello della vostra banca o del vostro ufficio di cambio.

Ulteriori informazioni

Ricevi la nostra prossima guida via e-mail

Non perdere il nostro prossimo articolo su come vivere e lavorare in Svizzera e riceverlo direttamente nella vostra e-mail!

Iscriviti

Avete una domanda?

Le nostre FAQ raccolgono le domande più frequenti poste dai nostri utenti. La vostra domanda ha probabilmente una risposta!

Andate alle FAQ

Se non trovate la risposta che cercate, il nostro team vi aiuterà via e-mail, al telefono (dal lunedì al venerdì, dalle 09h00 alle 18h00), su Facebook o Twitter.

Torna al blog