LPP, il sistema svizzero dei fondi pensionistici

LPP, il sistema svizzero dei fondi pensionistici

Scoprite di più sullo scopo e la funzione della previdenza professionale (LPP), il secondo dei tre pilastri del sistema pensionistico svizzero.

In sintesi

  • Il 2° pilastro del sistema previdenziale svizzero, la previdenza professionale (LPP), è un contributo supplementare al contributo obbligatorio dell'AVS, il primo pilastro.
  • Contribuire al LPP è obbligatorio per chiunque abbia un'attività lucrativa in Svizzera, con un reddito annuo di almeno CHF 21,510.
  • Il contributo LPP è pagato per metà dal dipendente e dal datore di lavoro in parti uguali.

Altrettanto importante del primo pilastro (AVS), il secondo dei tre pilastri del sistema pensionistico svizzero è complementare ad esso e quindi obbligatorio per una parte della popolazione attiva.

Come lavoratore transfrontaliero, si dipende dal sistema pensionistico svizzero secondo gli accordi tra la Svizzera e l'UE. Infatti, in linea di principio, ogni persona deve essere assicurata presso il sistema pensionistico del Paese in cui lavora e non in quello in cui risiede. Per questo motivo, come frontaliere, è necessario contribuire a un secondo pilastro tramite il proprio datore di lavoro.

In questa guida vi illustreremo quindi la previdenza professionale (LPP), il secondo pilastro del sistema previdenziale svizzero.

Qual è lo scopo della LPP?

La previdenza professionale (LPP) è complementare al 1° pilastro, spesso insufficiente a garantire un minimo di sussistenza. Permette agli assicurati di mantenere il loro precedente tenore di vita, con l'obiettivo di coprire almeno il 60% del salario.

La LPP è obbligatoria per tutti coloro che lavorano in Svizzera e che sono già assicurati presso l'AVS, a condizione che guadagnino un salario superiore a CHF 21,510 all'anno.

La LPP, a differenza dell'AVS, è un piano di risparmio individuale. Ciò significa che tutte le persone che lavorano risparmiano il proprio patrimonio pensionistico attraverso un processo di capitalizzazione. Ogni individuo finanzia le proprie prestazioni risparmiando e contribuendo alla pensione. Tuttavia, la LPP copre anche il rischio d'invalidità per malattia o incidente e il decesso.

Come funziona la LPP?

Un tasso minimo obbligatorio è previsto dalla legge e deve essere pagato in parti uguali dal lavoratore e dal datore di lavoro (quota dedotta direttamente dal salario del lavoratore). Questo tasso minimo è fissato dalla Confederazione e varia a seconda dell'età:

EtàTasso di contribuzione LPP
25-347%
35-4410%
45-5415%
55-6518%

NB: Questa è un tasso minimo. Questa aliquota può essere più alta a seconda della società in cui lavorate. Questo può essere un elemento da prendere in considerazione nella vostra ricerca di lavoro e nel confronto tra datori di lavoro, poiché una società con un alto tasso di contribuzione è più interessante a lungo termine di una che applica solo il tasso minimo stabilito dalla legge.

D'altra parte - e proprio come l'AVS, la previdenza professionale svizzera vi dà diritto a una:

  • Pensione di anzianità
  • Pensione d'invalidità
  • Pensione di reversibilità (la pensione è pagata al coniuge o ai figli minori in caso di morte rispettivamente del coniuge e dei genitori)

Calcolo del vostro 2° pilastro

Non appena si raggiunge l'età di pensionamento, cioè 64 anni per le donne e 65 per gli uomini, il vostro fondo pensionistico viene convertito in una rendita. Questo importo dipende da tre fattori:

  • Contributi versati
  • Reddito di capitale su questi contributi
  • Il tasso di conversione: attualmente il tasso di conversione legale è del 6,8%

All'inizio di ogni anno, il vostro ente pensionistico vi fornirà un certificato di pensione che indica l'importo della vostra futura pensione di vecchiaia. Tuttavia, questo importo è solo indicativo e dipende da altri fattori, come l'evoluzione del vostro salario, il vostro tasso di occupazione, ecc. Qui potete vedere un esempio di certificato di pensione.

Dovete anche sapere che se perdete o cambiate lavoro, ma anche se lasciate definitivamente la Svizzera, il 2° pilastro non vi accompagnerà automaticamente e dovete adottare le misure necessarie per aprire un conto di libero passaggio.

Se voi o il vostro datore di lavoro non avete adottato correttamente le misure richieste, potete contattare l'Ufficio centrale del 2º pilastro, che può aiutarvi a trovare i vostri contributi LPP "dimenticati".

Ricevere il vostro 2° pilastro: la prestazione di libero passaggio

Potete ricevere il capitale accumulato con il vostro 2° pilastro in uno dei casi di previdenza elencati qui sotto. Questo atto si chiama prestazione di libero passaggio, cioè il fatto di ritirare i vostri fondi dall'istituto di previdenza in cui si trovano per essere utilizzati per uno dei seguenti casi di previdenza:

  • Pensionamento
  • L'acquisto di una residenza principale
  • La partenza definitiva dalla Svizzera
  • Creazione del proprio business

In caso di uno di questi eventi, il vostro ente pensionistico deve redigere un conteggio che indichi l'importo che vi spetta, noto come prestazione di libero passaggio. Questo importo sarà trasferito sul conto bancario dell'istituzione che si occupa del caso pensionistico in questione (una banca, un'altra cassa pensioni o un istituto di libero passaggio).

In caso di partenza definitiva dalla Svizzera, ci sono diversi scenari possibili:

  • Se lasciate la Svizzera per uno Stato non membro dell'UE/AELS, potete ricevere in contanti l'intera prestazione di libero passaggio.
  • Se lasciate la Svizzera per uno stato membro dell'UE/AELS:
    • Se NON siete soggetti all'obbligo di previdenza sociale nel vostro nuovo Paese di residenza, potete ricevere la vostra prestazione di libero passaggio in contanti e per intero.
    • Se siete soggetti all'obbligo di previdenza sociale nel vostro nuovo Paese, la parte obbligatoria del vostro fondo pensionistico sarà bloccata in un conto svizzero o in una polizza di libero passaggio e vi sarà versata solo al raggiungimento dell'età pensionabile. Potrete riscuotere solo l'importo che supera la quota LPP (quota sovraobbligatoria).

Per maggiori informazioni su tutte le prestazioni di libero passaggio, vi consigliamo vivamente di consultare l'opuscolo pubblicato dall'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS).

Ricevi la nostra prossima guida via e-mail

Non perdere il nostro prossimo articolo su come vivere e lavorare in Svizzera e riceverlo direttamente nella vostra e-mail!

Iscriviti

Avete una domanda?

Le nostre FAQ raccolgono le domande più frequenti poste dai nostri utenti. La vostra domanda avrà sicuramente una risposta!

Andate alle FAQ

Se non trovate la risposta che cercate, il nostro team vi aiuterà via e-mail, al telefono (dal lunedì al venerdì, dalle 09h00 alle 18h00), su Facebook o Twitter.

Torna al blog